giostra-saracino-arezzo

Arezzo: cosa vedere in una giornata di visita

Arezzo: cosa vedere in una giornata di visita

Arezzo è una delle città toscane più amate dai turisti. I motivi sono tanti e con questa guida su cosa vedere ad Arezzo ve ne illustreremo alcuni. Ma dove si trova Arezzo precisamente? Sorge lungo la Via Cassia, una strada storica molto importante che collega le città principali della Toscana.

La città è forgiata dall’arte di Giorgio Vasari e Piero Della Francesca, autori del loggiato di Piazza Grande, degli affreschi della Basilica di San Francesco, del Duomo di San Donato e molti altri monumenti.

Tra i posti da visitare, Arezzo è una città imperdibile che ti accoglie con tutto ciò che c’è di buono in Toscana: l’arte, la gastronomia, i paesaggi e l’accoglienza della gente.
Visitare Arezzo è come immergersi nell’era dei grandi comuni, e tra cosa vedere Arezzo non può mancare il suo caratteristico palio.

 

Duomo Arezzo: la chiesa degli aretini

duomo-arezzo

Il Duomo erge nella parte più alta della città ed è stato costruito sull’antica Acropoli tra il 1278 e il 1500. La facciata è stata ricostruita all’inizio del 1900, da notare i giochi di luci grazie le ampie vetrate colorate, ben sette in tutto, di Giullame de Marcillat e la bellezza artistica della Maddalena di Piero della Francesca di esecuzione quattrocentesca. All’interno è presente anche una testimonianza di Donatello, che costruì il pannello in marmo con il Battesimo di Cristo.

 

Piazza Grande Arezzo

piazza grande arezzo

Chiamata anche Piazza Vasari è uno dei complessi architettonici più armoniosi d’Europa. È costruita su una ripida salita ma a renderla ancora più insolita è la forma a trapezio in cui si affacciano chiese, edifici storici e botteghe. Alla sinistra troviamo Pieve di Santa Maria e il Palazzo Fraternita dei Laici. In alto troviamo il Palazzo delle Logge, a destra il Palazzo Lappoli riconoscibile per via del ballatoio in legno e l’edificio con la torre è il Palazzo Casatorre dei Cofani.
L’apice della popolarità di questa piazza è stato toccato grazie al celebre film “La vita è bella” di Roberto Benigni. Inoltre è il cuore della Fiera dell’Antiquariato e della Giostra del Saracino.

 

Santa Maria delle pieve

santa-maria-delle-pieve-arezzo

L’antica pieve Arezzo si affaccia in una delle piazze più belle della città, ha ben cinque arcate cieche e tre ordini di loggiati che sono sorretti da ben 68 colonne. Il campanile è detto anche delle “100 buche” perché le bifore sono abbinate su cinque piani. All’interno possiamo vedere il Polittico di Pietro Lorenzetti che rappresenta la Madonna col Bambino, l’Annunciazione, Assunta e i 12 santi. L’abside è visibile da Piazza Grande.

 

Giostra del Saracino

giostra-saracino-arezzo

La corsa del saracino si svolge due volte l’anno: il penultimo sabato di Giugno di notte i cavalieri si cimentano nella Giostra di San Donato, mentre la prima domenica di Settembre di giorno c’è la Giostra di Settembre. Il palio di Arezzo porta in vita dame e cavalieri medievali, antichi sapori e duelli di altre epoche.
Durante la giostra del saracino, Arezzo si popola di turisti e tifosi dei quattro quartieri che si sfidano per abbattere i mori, simbolicamente rappresentato con il fantoccio il c.d Buratto che verrà colpito dalle spietate lance dei partecipanti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *